Il Paesaggio Meridiano nel Cinema Italiano Non-Fiction 1948-1968

Progetto di ricerca di Rilevante Interesse Nazionale, finanziato dal Ministero dell'Università e della Ricerca

Lucia Di Girolamo

Ricercatrice
Foto-lucia-di-girolamo-catania

Biografia

Lucia Di Girolamo è RtdA presso l’Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli (DiLBeC). Dal 24 agosto 2020 al 31 dicembre 2021 è stata assegnista di ricerca per il PRIN Archivi del Sud presso l’Università degli studi di Catania (Disum).

Ha conseguito il Dottorato di ricerca in Storia dello spettacolo (curriculum Storia del cinema) presso l’Università degli studi di Firenze nel 2009. I suoi principali interessi di ricerca si focalizzano sull’indagine delle sopravvivenze culturali del cinema muto e contemporaneo, sulla rappresentazione del Sud nei prodotti audiovisivi, sulla rappresentazione del femminile, sui rapporti tra cinema, teatro e canzone nei primi anni del Novecento, sul paesaggio come orizzonte mitopoietico di rielaborazione delle identità.  

Pubblicazioni

2021
– ‘Il mito e il molteplice. Lina Mangiacapre e il cinema’, in L. Cardone, E. Marcheschi, G. Simi (a cura di), CINEma oltre. Donne e pratiche audiovisive in Italia, Milano, Postmedia Books, pp. 93-110.
– ‘Alchimia tecnica, identità e memoria. Due scatole dimenticate di Mangini e Pisanelli’, Fata Morgana, n. 42, 2021, pp. 221-227.
2020
– ‘Costellazioni di identità’, in A. Masecchia, E. Careri (a cura di) Vedi Napoli e po’ mori! Lo spettacolo popolare partenopeo tra canzone napoletana, cinema muto e identità culturali, «Quaderni del centro studi della canzone napoletana», n. 8, pp. 87-97.
2017
– ‘Bilder des Übergangs: Sirenen-Diven zwischen Mythos und Menschlichkeit’, in Heide Schlupmann, Fabian Tietke, Hg., Transito. Elvira Notari – Kino der Passage, Frankfurt am Main, Kinothek Asta Nielsen, pp. 61-64.
2016
–  ‘La Dora Film nel cinema napoletano’, in La film di Elvira. Elvira Coda Notari, la prima regista donna del cinema italiano. 1875-1946, Salerno, Artigrafiche Boccia, pp. 15-18.
– ‘Napoli e l’omologazione eccentrica. Cinema e canzone ai confini della norma’, in Immagine, n. 14, pp. 183- 187.
2015
Per amore e per gioco. Sul cinema di Pedro Almodóvar (Pisa, Ets).
2014
Il cinema e la città. Identità, riscritture e sopravvivenze nel primo cinema napoletano (Pisa, Ets).
2013
– ‘La Dora Film di Elvira Notari, esempio di saggezza organizzativa tra esigenze commerciali e necessità familiari’, in L. Guidi, M. R. Pelizzari (a cura di), Nuove frontiere per la storia di genere, vol. III, Padova, Webster Press, pp. 293-298.
2011

– ‘Fenestra che lucive! Mito e identità tra cinema e storia’, in Catherine Naugrette (sous la direction de), Anne- Laetitia Garcia, Johan Girard (coordination) Qu’est-ce que le contemporaine?, vol. I, Paris, L’Harmattan, pp. 153-159.

 

– ‘Sirene. Ruoli femminili nel cinema napoletano’, in Bianco e Nero. Rivista quadrimestrale del Centro Sperimentale di Cinematografia, a. LXXII, fascicolo 570, maggio-agosto, pp. 49-56.

 

2008
– ‘Lo sguardo indiscreto: influenze del cinema nel quotidiano agli inizi del Novecento’, in Annali dell’Università degli Studi di Firenze, a. IX, nuova serie, pp. 287- 297

Contact:

lucia.digirolamo@unicampania.it